Quali sono le conseguenze dell’attuale distruzione economica che stanno attuando i governi?
Stanno distruggendo le famiglie, le famiglie dei piccoli e medi imprenditori che si ritrovano con nulla da mettere in tavola perché alla prima ondata forse hanno retto, illudendosi che le restrizioni e le promesse fatte dal governo fossero vere, ma ora a questa seconda ondata non sopravviveranno, non in questo modo.
Il tessuto economico non è fatto dalle grandi catene e dalle grandi aziende che inevitabilmente ricevono i maggiori aiuti economici, ma è fatto di piccoli e medi imprenditori, che niente (o quasi) hanno ricevuto a sostegno della propria attività a seguito di misure decise dal governo.

E questa è democrazia?

Cosa andava fatto da un governo sano per evitare questa situazione disastrosa?

  • Rinforzare il sistema sanitario (abbiamo avuto 6 mesi di tempo per farlo).
  • Dotare i cittadini di test sierologici già a partire da questa estate, e spiegare loro che in caso di positività devono restare a casa.
    La popolazione è molto più diligente di quanto di pensa, se le regole sono logiche.
  • Introdurre solo regole relative agli assembramenti di massa.

La popolazione non è idiota, come il governo vuole dipingerci!